Lifestyle

Perchè in estate è più facile ingrassare?

Come non ingrassare in estate

Ti sei accorta anche tu che in estate è più facile ingrassare rispetto alle altre stagioni? Malgrado il caldo afoso ci faccia venir voglia di mangiare più leggero, ci si sente più gonfie e l’ago della bilancia non scende anzi, a volte sale di qualche kg. Perchè succede questo? Il problema deriva da una disfunzione del metabolismo che, con le alte temperature, è rallentato. Si accumulano così liquidi che ci danno un senso di gonfiore e pesantezza e le calorie ingerite, anche se minori rispetto all’inverno, vengono stoccate come grassi.

Sudare non fa dimagrire, sfatiamo una volta per tutte questo mito. Il sudore è una conseguenza al caldo afoso, si suda anche da sdraiati a non far nulla, e quello che si perde con sudore sono sali minerali e non certo grasso. Magari fosse così!

In estate è più facile ingrassare ma non è colpa del cibo

In estate è più facile ingrassare ma non è colpa del cibo

Durante le stagioni più fredde il corpo lavora per mantenere una temperatura corporea più alta e, per creare questo calore, brucia molte calorie (termogenesi). In estate, quando il caldo afoso alza la temperatura esterna, il corpo non ha bisogno di fare questo lavoro quindi consuma meno calorie ed è per questo motivo che in estate è più facile ingrassare.

L’ipotalamo, la ghiandola che regola le funzioni primarie dell’organismo, fa abbassare il metabolismo basale e la produzione di calorie si abbassa di conseguenza. Questo rallenta molto il metabolismo e qualsiasi cosa si introduca, viene trasformato in grasso.

Un altro fattore che può far aumentare il peso in estate è la diminuzione dell’attività fisica. In inverno si tende ad andare in palestra o allenarsi a casa con più costanza, in estate invece si tende a diminuire l’attività fisica ma non è del tutto sbagliato.

Facendo fitness o andare a correre in estate ci si espone al rischio di disidratazione, insolazione, calo repentino della pressione e altri disturbi legati alle alte temperature.

In estate ci si gonfia

in estate ci si gonfia

In estate si sente di certo di più il bisogno di bere ma bisogna fare attenzione a non scegliere bibite ghiacciate. Anche se danno molto sollievo dalla calura, indeboliscono la flora intestinale causando gonfiore addominale, irregolarità e meteorismo.

Uno dei problemi avvertiti di più dalle donne è il gonfiore a mani, gambe, caviglie e piedi.

Il caldo aumenta il volume dei vasi sanguigni e della pressione venosa, è un fastidio che si può alleviare facendo camminate in riva al mare, cercando di stare sedute il meno possibile e facendo sport acquatici. Se non si vuole o non si sa nuotare, l’acqua gym andrà benissimo.

Se non è possibile andare al mare per fare passeggiate sulla battigia alla mattina presto, quando l’acqua è fresca, il massaggio dell’acqua della piscina è ottima per alleviare i disturbi legati al gonfiore degli arti.

Come sgonfiare le gambe

A volte neanche il massaggio dell’acqua del mare o della piscina può alleviare il fastidio dovuto alle gambe gonfie. E poi non tutte hanno la possibilità di andare al mare o in piscina o avere anche solo una vasca da bagno che, per quanto sia possibile, può far sentire un’ po’ di sollievo alle gambe.

Una soluzione potrebbe essere il bendaggio a freddo non necessariamente fatto in istituto, è semplice farlo da sole a casa.

Quello che occorre si trova nelle erboristerie più fornite o su Amazon:

Benda in crepe di cotone, elasticizzata ad uso professionale. La qualità delle bende è essenziale e queste bende in cotone sono ottime per i bendaggi a caldo, a freddo e anche per elettroterapia, ionoforesi e pressoterapia.

Le bende andranno imbevute di liquido ad effetto freddo che puoi acquistare in erboristeria ma anche nei centri estetici. Uno dei più venduti su Amazon è SADA Fluido Bendaggio a Freddo Intensivo, è pensato per contrastare gli inestetismi della cellulite (chi non ne ha?) ma i suoi principi attivi sono ottimi per il drenaggio e per contrastare la pesantezza delle gambe. Contiene:

  • Betulla
  • Edera
  • Mentolo
  • Fucus
  • Ippocastano

Come non ingrassare in estate

Con la sudorazione non si perdono solo liquidi ma anche vitamine e minerali che, tra l’altro, sono le sostanze che il corpo utilizza nel metabolismo lipidico. Se scarseggiano il corpo fa più fatica a bruciare i grassi quindi, se non si assumono in quantità adeguate attraverso il cibo, si possono utilizzare degli integratori di vitamine in particolare B1 e B2.

Gli alimenti da preferire sono quelli ricchi di potassio come

  • Frutta, come avocado e banane
  • Funghi
  • Aglio
  • Verdure

e gli alimenti ricchi di vitamina C.

Visti i problemi che il caldo crea al corpo e al metabolismo, va da sé che in estate bisogna fare più attenzione alla quantità di calorie ma non solo, anche all’orario in cui mangiamo.

Se si ha l’abitudine di mangiare di più a cena, si rischia di prendere peso molto facilmente. E’ ormai dimostrato che le calorie ingerite dopo le dieci di sera non vengono metabolizzate perchè il processo è a riposo, quindi quello che mangiamo e beviamo si trasformano tutto in adipe.

quale sport fare in estate

Visto che in estate è più facile ingrassare, è meglio cambiare abitudini. La cosa migliore è cibarsi durante il giorno, soprattutto alla mattina e a pranzo, ed evitare i carboidrati alla sera. Si può provare il digiuno intermittente 16/8 facendo partire la finestra di 8 ore dalla colazione.

Non saltare i pasti, in estate è ancora più importante stabilire degli orari evitando di variare spesso così evitare stitichezza, problemi di digestione la stasi metabolica.

Anche se il caldo non ispira di certo a muoversi, l’attività fisica è molto più importante in estate rispetto all’inverno ma è meglio svolgerla durante le ore più fresche come la mattina presto o alla sera dopo il tramonto.

Se preferisci allenarti di sera, scegli attività che non mettano in circolo adrenalina o farai fatica a dormire. Puoi scegliere attività come lo yoga, stretching o pilates, ottime non solo per il fisico ma anche per tenere a bada lo stress.

Potrebbe anche interessarti...