spazzole per dry brushing anticellulite

Il dry brushing è un antichissimo metodo che da un po’ di tempo è tornato di moda. Se noi usiamo la spazzolatura a secco prevalentemente per eliminare le cellule morte, riattivare la circolazione ed eliminare la cellulite, anticamente era utilizzato anche per altri scopi. Pare che anche Cleopatra utilizzasse questa tecnica nella sua routine di bellezza.

Il dry brushing, oltre ad essere utilizzato nell’antico Egitto, è una tecnica tradizionale ayurvedica di esfoliazione (Gharshana) ed è stato utilizzato anche a scopo medico dal naturopata finlandese Paavo Airola.

Per eliminare la cellulite a costo zero, o quasi, ho proposto altri rimedi come lo scrub al caffè e i fanghi al caffè e cioccolato, il dry brushing si abbina molto bene a questi due ottimi rimedi.

dry brushing cellulite

Quali sono i benefici del dry brush?

La lista sarebbe lunghissima, è un trattamento che fa bene praticamente a tutto ed è consigliata a tutti a prescindere, ma i principali benefici di cui ci interessa parlare ora sono:

  • Eliminazione delle tossine e delle cellule morte: è un ottimo esfoliante, migliora l’aspetto della pelle e lo potrai notare già dopo pochi giorni.
  • Stimolazione del sistema linfatico: spazzolando il corpo, stimoliamo il sistema linfatico che rilascia le tossine favorendo così la naturale disintossicazione dell’organismo.
  • Favorire la microcircolazione sanguigna: stimolare la microcircolazione favorisce l’eliminazione delle scorie metaboliche.
  • Riduzione della cellulite: se fatto quotidianamente migliora moltissimo l’aspetto a buccia d’arancia e ne contrasta la formazione.
  • Riduzione della tensione muscolare: sentirai i benefici a livello muscolare soprattutto se ti stai allenando.
  • Preparazione alla depilazione: il dry brushing è infatti ottimo per evitare i peli incarniti.
  • Tonificazione della muscolatura
  • Rassodamento della pelle

Il dry brushing può essere fatto anche giornalmente in qualsiasi momento tu preferisca. L’orario non è molto importante ma se lo fai alla mattina prima di prepararti per uscire, sentirai immediatamente una carica che nessun caffè ti può dare.

Ottimo anche se durante la giornata senti un po’ di stanchezza, prova a spazzolarti il corpo con la spazzola a secco e sentirai tornare l’energia.

L’unica controindicazione pare sia prima di andare a dormire perchè potrebbe funzionare come eccitante. Dico pare perchè è soggettivo, a me è capitato di farlo ma ho comunque dormito benissimo.

spazzole per il dry brushing corpo

Che tipo di spazzola usare per il dry brushing?

In commercio ne puoi trovare di molte forme, sta a te scegliere quella che ti è più comoda. L’importante è che sia in setole naturali, ne troppo rigide ne troppo morbide e tagliate bene. La maggior parte sono in legno e le puoi trovare di varie forme, da quelle ergonomiche a quelle tonde, e alcune hanno anche un lungo manico che è utile per spazzolare la schiena, ma le trovo molto scomode per il resto del corpo.

Non esiste una forma migliore dell’altra. Personalmente trovo siano più comode quelle con la fascetta in tessuto, oppure quelle tonde con il pomello sul dorso perchè evitano di far sfuggire di mano la spazzola.

Come si usa la spazzola a secco sul corpo?

La spazzola può essere utilizzata su tutto il corpo, viso compreso. Anche se ci sono vecchie foto di donne che usano una spazzola del tutto identica a quelle per fare il bucato, per il viso è meglio utilizzare la spazzolina piccola.

dry brushing viso

Si comincia dal basso: piedi, sia dorso che pianta, per poi salire verso il ginocchio, le cosce e l’inguine. I movimenti possono essere sia circolari che lineari ma la direzione deve sempre essere verso l’alto perchè favorisce la circolazione e il sistema linfatico. Ovviamente si spazzola sia la parte anteriore che posteriore del corpo.

Per spiegarmi meglio, mi sono aiutata facendo un semplice specchietto così è più chiaro.

Dry brushing sulle gambe

dry brushing sulle gambe

Dry brushing sul corpo

dry brushing sul corpo

Come vedi i punti di scarico linfatico come ginocchia, inguine, zona ascellare e anche il tendine d’Achille, che non è presente nelle foto, necessitano sempre di un movimento circolare.

La spazzola deve essere sempre asciutta, qualcuno prima la spruzza con oli ma non è affatto necessario.

Dopo la spazzolatura puoi passare all’idratazione utilizzando i prodotti che preferisci.

La spazzola si lava almeno una volta a settimana con un detergente delicato e si lascia asciugare naturalmente, preferibilmente lontano da fonti di calore.

Sei pronta a vedere gli effetti sulla cellulite?

Potrei continuare a parlare di dry brush, di quanto mi piaccia e mi faccia sentire bene ma se vuoi vedere gli effetti sulla cellulite ti basta fare una ricerca su Google, questa è una delle tante foto del prima e dopo il dry brushing

risultati dry brushing

Che ne dici? Dalla linea dei glutei è abbastanza chiaro che questa ragazza non si allena, ma fermiamoci a osservare gli evidentissimi effetti sulla cellulite nel riquadro. Quale crema anti cellulite può dare questi risultati?

Dove acquistare la spazzola per dry brushing?

Queste spazzole le puoi trovare nei negozi di prodotti naturali, nelle erboristerie, in qualche parafarmacia e anche online in vari siti di prodotti naturali, ovviamente su Amazon trovi spazzole per il dry brushin di tutte le misure e prezzi. Il costo può variare in base al brand e alla qualità delle setole, ma con meno di 10 euro puoi già acquistare una buona spazzola.

Chi non può fare dry brushing

Anche chi ha la pelle molto delicata può fare dry brushing, magari non tutti i giorni, però non ci sono problemi. La la spazzolatura deve essere leggera, e se hai la pelle che si arrossa facilmente puoi scegliere setole più morbide, al massimo quelle in cocco che hanno una durezza media. Evita invece le setole in tampico perchè sono un po’ troppo rigide.

Non è una pratica consigliabile per chi ha herpes, ferite, psoriasi, eczema ma questo è abbastanza ovvio. Ma, a parte questo, chiunque può trovare giovamento da questa tecnica

Leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *